Articoli

- Fatturazione Elettronica

Obbligo di fatturazione elettronica dall’1.1.2019 gravante anche sugli enti no profit, con distinguo tra enti dotati di partita IVA ed enti privi di partita IVA.

Mentre i primi dovranno registrare il proprio indirizzo telematico abbinandolo al proprio numero di partita IVA, gli enti non commerciali dotati solo di codice fiscale, non essendo operatori IVA in senso stretto, rivestono le caratteristiche di consumatori finali e pertanto non sono soggetti all’obbligo di emissione di fattura elettronica.

Per questi ultimi, posto che le fatture emesse in forma cartacea non avranno più valore, si pone il problema di come ricevere l’e-fattura dai propri fornitori.

Non sussistendo l’obbligo di fornire al cedente/fornitore l’indirizzo PEC, gli enti no profit privi di partita IVA comunicheranno il proprio codice fiscale e, in quanto privi del codice destinatario, riceveranno copia analogica o informatica della fattura elettronica, che recherà nel campo “codice destinatario” il numero convenzionale “0000000”.

La fattura elettronica ricevuta sarà inoltre resa disponibile all’ente sul sito web dell’Agenzia delle Entrate nell’area riservata di Fisconline chiedendo i codici di accesso.

- Agapo in Arte

Porte aperte all'arte: una bella iniziativa dell'Associazione AGAPO!
Domenica 9 dicembre dalle ore 10:00 alle ore 18:00 le Officine AGAPO in Via Napoli 156 aprono le porte per mostrare i manufatti realizzati dai ragazzi del progetto AIA (Agapo in arte e laboratori di creazione ceramica).

- I progetti SPRAR dopo l'approvazione del DL sicurezza

Giovedì 6 dicembre alle ore 15:00 presso l'Auditorio Museo di Sant'Agostino in Piazza Sarzano 35/r Genova.

I progetti SPRAR dopo l'approvazione del DL sicurezza.
Quali prospettive per il sistema di accoglienza? 

- Chiusura pomeridiana 3 dicembre 2018

Lunedì 3 dicembre i nostri uffici rimarranno chiusi nel pomeriggio in quanto siamo impegnati con il corso di formazione “Le Google Applications” che si svolgerà dalle 14:30 alle 17:30 presso il “Liceo Statale Mazzini”

 

- Convegno disabilità e natura

Lunedì 3 dicembre 2018 dalle ore 18:00 presso la Mediateca Regionale Ligure "Sergio Fregoso", il CAI sez. della Spezia con il Patrocinio del Comune della Spezia realizzeranno un convegno intitolato "2018: disabilità e natura"che vedrà, tra i relatori diversi esponenti del volontariato locale tra cui il dott. Mauro Bornia, Presidente del CSV Vivere Insieme.

Proseguono le iniziative dedicate alla disabilità della sezione CAI di La Spezia che, da due anni, ha intrapreso ilProgetto “Un Sentiero per Tutti” in collaborazione con il Comune della Spezia, l’ASL 5 e Associazioni che operano nel settore.
Il progetto ha l’obiettivo di portare i disabili, sia motori che psichici, nei sentieri, utilizzando una speciale carrozzina monoruota denominata Joelette (acquistata con il contributo della Fondazione Carispezia) ma non solo: con altre associazioni (AGAPO , ANGSA ,Vivere Insieme , ASD Dimensione H2O e Life on the sea Onlus) si stanno predisponendo punti di accoglienza per i disabili in vicinanza dei sentieri, si stanno rendendo praticabili , anche alle normali carrozzine , alcuni percorsi e , con altre Associazioni che operano nel settore della disabilità in ambiente marino , si stanno sviluppando esperienze nel loro campo d’azione.

In allegato il programma completo dell'evento

 

Questo sito utilizza cookie tecnici di sessione non traccianti che scompaiono alla chiusura del browser. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie clicca il bottone "Ulteriori info". Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.