- Legge 4 agosto 2017, n.124 - articolo 1, commi 125-129. Adempimento degli obblighi di trasparenza e di pubblicità.

Il CSVI fa presente che dal 1 gennaio 2019 è entrato in vigore l’obbligo di pubblicità e trasparenza per alcuni soggetti– tra cui gli enti del Terzo settore – che ricevono finanziamenti dalla pubblica amministrazione.

Tale provvedimento previsto dalla legge n. 124 del 4 agosto 2017 (art. 1 commi 125-129), prevede che entro il 28 febbraio di ogni anno  siano pubblicati online  (se l'importo totale supera i 10.000 €) i rendiconti di tutti i contributi pubblici ricevuti nel corso dell’anno precedente. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha inoltre pubblicato una circolare (n. 2/2019) con alcune precisazioni riguardanti questo adempimento che di seguito riportiamo:

Gli ETS coinvolti devono pubblicare le informazioni indicate sui propri siti o portali digitali. In mancanza del sito dedicato, possono pubblicare sulla propria pagina facebook o sulla pagina internet della rete associativa alla quale aderiscono.

Chi ha l’obbligo: tutte le associazioni e le fondazioni, i soggetti che hanno assunto la qualifica di Onlus, le Associazioni di protezione ambientale a carattere nazionale e quelle presenti in almeno cinque regioni individuate con decreto del Ministro dell’ambiente, le associazioni dei consumatori e degli utenti rappresentative a livello nazionale.

In caso di mancato adempimento degli obblighi di pubblicità e trasparenza, la sanzione della restituzione delle somme ricevute si applica solo alle imprese, e non ad altri soggetti, per i quali l’obbligo di pubblicazione esiste, ma per il momento, senza sanzione.

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici di sessione non traccianti che scompaiono alla chiusura del browser. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie clicca il bottone "Ulteriori info". Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.