- AVIS cerca Volontari del Servizio Civile Nazionale

L'AVIS (Associazione Volontari Italiana Sangue) cerca in tutta la provincia della Spezia 14 giovani da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale. 
Per maggiori informazioni vi rimandiamo al link di seguito:

https://www.avissp.org/2018/08/servizio-civile-2018-2019-giovani-con-avis-in-liguria

 

- Corso di formazione - formazione da bando 2018

Formazione da bando 2017/18

Vivere Insieme, in collaborazione con l'Associazione Aidea Solidarietà ed in parternariato con Ass. Nasi Uniti, Centro studi sociali A.D.A., C.I.F. Centro Italiano femminile ed il Liceo Statale G. Mazzini organizza un corso di formazione rivolto a volontari ed aspiranti tali denominato"La Comunicazione e le sue tecniche". Nel depliant maggiori informazioni ed i contatti per le iscrizioni che dovranno pervenire entro il 14 settembre 2018.

- Codice del Terzo settore: cosa cambia con il decreto correttivo

Il governo ha approvato il decreto correttivo al Codice del terzo settore (Cts), recependo parte delle osservazioni avanzate dal mondo del terzo settore nelle commissioni parlamentari. Il percorso verso l’attuazione della riforma sembra proseguire anche se si vocifera che il governo avrebbe intenzione di presentare al Parlamento un nuovo disegno di legge delega con lo scopo di rivedere numerose questioni riguardanti il terzo settore.

dal sito di CSVnet: https://www.csvnet.it/component/content/article/144-notizie/3041-codice-terzo-settore-ecco-cosa-cambia-con-il-decreto-correttivo?Itemid=893

 

- Giornata della prevenzione

Su richiesta della società "Unikey Corporation" portiamo all'attenzione delle associazioni e altri enti interessati che vi è la possibilità di poter partecipare alla giornata dedicata alla prevenzione che si svolgerà il 15 Settembre nel Viale adiacente al Centro Commerciale La Fabbrica  a Santo Stefano Magra dalle ore 10 alle 19. 

Durante la giornata saranno presenti associazioni ed altre realtà mediche che offriranno servizi gratuiti per gli avventori. E' prevista inoltre la partecipazione di Associazioni sportive che attueranno dimostrazioni e lezioni aperte al pubblico promuovendo le proprie discipline.

 
Le associazioni sono invitate a partecipare gratuitamente con strutture (gazebo) o unità mobili entrambi di loro proprietà e con figure professionali che possano presenziare tutta la giornata facendo visite sul posto. 
Per le adesioni che dovranno pervenire entro e non oltre il  20 Agosto potete contattare Giusy Giarrusso al 339-8944881
 
L’evento è patrocinato da Comune, Provincia di La Spezia e Asl5 dello Spezzino.
 
L’evento avrà una notevole rilevanza sul territorio e verrà pubblicizzato attraverso volantini, locandine, manifesti, conferenze stampa, articoli di giornale, social network. 
 

Vi ricordiamo inoltre che, qualora fosse necessario, Vivere Insieme dispone di alcuni gazebo e tavoli pieghevoli da fornire in comodato d'uso gratuito. 

- ANGSA (nuovo centro per autismo in Val di Magra)

Siglata la convenzione fra Comune di Ameglia e associazione "Genitori soggetti autistici". Servizio già attivo per i casi più gravi.

Sarzana - Val di Magra - Sarà inaugurato dopo Ferragosto il centro per l'autismo della Val di Magra situato al primo piano della scuola materna di Fiumaretta. A metà luglio infatti il Comune di Ameglia e l'associazione nazionale “Genitori soggetti autistici” promotrice del progetto, avevano siglato la convenzione per l'utilizzo degli spazi di via Papa Giovanni XXIII. 
Presentata nel maggio scorso, l'iniziativa ha avuto un leggero ritardo di tipo burocratico ma il servizio è già partito per quanto riguarda i casi più gravi e a breve entrerà a pieno regime. Nella nostra provincia sono infatti un centinaio i giovani under 20 affetti da autismo che necessitano di aiuto. In prima fila per il loro sostegno c'è la realtà associativa con sede a Spezia e guidata da Alberto Brunetti che nei mesi scorsi aveva proposto il progetto all'amministrazione trovando piena approvazione da parte del sindaco De Ranieri, dell'assessore Malfanti e dal resto della giunta. 
L'obiettivo dell'associazione è quello di realizzare “interventi riabilitativi invidualizzati per minori affetti da disturbo dello spettro autistico, volti a sviluppare le loro abilità di interazione attraverso strategie basate sui principi dell'analisi del comportamento in accordo con le linee guida stabilite dall'Istituto superiore della sanità”. 
I lavori di adeguamento per la realizzazione del centro clinico diurno sono stati tutti a carico dell'associazione che in base alla convenzione verserà ogni anno al Comune una quota forfettaria per le spese vive di gestione.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici di sessione non traccianti che scompaiono alla chiusura del browser. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie clicca il bottone "Ulteriori info". Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.