• Consulta disabili

Ritirata la circolare Inps che prevedeva il calcolo del reddito anche del coniuge per la liquidazione delle pensioni di invalidità civile 

 La Consulta Provinciale Disabili Della Spezia, tramite il suo Presidente Mauro Bornia, fa sapere, in una nota, che l'Inps ritira la circolareche da una settimana aveva fatto non solo parecchio discutere, ma mobilitare gran parte del mondo associazionistico, oltre che le siglesindacali.

Così si legge nella nota: marcia indietro dell'Inps e ritiro della circolare 149 del 28 dicembre , quel provvedimento cioè che ha creato scalpore nei giorni scorsi, come denunciato dalla Consulta stessa e innumerevoli associazioni a livello Nazionale, perché prevedeva che gli invalidi civili al 100%, per avere la pensione di invalidità, dovessero fare riferimento non più al reddito personale ma anche, a quello del coniuge.

Il direttore generale dell'Inps Mario Nori ha infatti diramato un provvedimento dove si prevede che "sia nella liquidazione dell'assegno ordinario mensile di invalidità civile parziale, sia per la pensione di inabilità civile si continuerà a far riferimento al reddito personale dell'invalido".

Questo quanto indicato nella circolare firmata da Mario Nori:  In attesa della preannunziata nota ministeriale a chiarimento della complessa materia dei limiti reddituali delle pensioni di inabilità civile ed in considerazione di una interpretazione costituzionalmente orientata degli artt. 12 e 13 della legge n. 118/1971, si ritiene di non modificare l’orientamento amministrativo assunto a suo tempo dal Ministero dell’Interno (circ. Ministero dell’Interno n. 5 del 20.6.1980) e successivamente confermato nel tempo da questo Istituto all’atto del subentro nella funzione di erogazione delle provvidenze economiche per le minorazioni civili.
Pertanto, sia nella liquidazione dell’assegno ordinario mensile di invalidità civile parziale, sia per la pensione di inabilità civile si continuerà a far riferimento al reddito personale dell’invalido.

Una decisione accolta con favore dalle associazioni disabili e ripresa dalla Consulta Provinciale dal suo presidente Mauro Bornia "siamo soddisfatti del risultato raggiunto dopo le pressioni fatte nei giorni scorsi e l'ampia mobilitazione nei confronti di un provvedimento che si prefigurava come palesemente iniquo e vessatorio nei confronti del mondo della disabilità".

La stessa Fornero aveva preso posizione in merito alla questione, aprendo un'istruttoria e inviando una lettera al presidente dell'Inps Antonio Mastropasqua, chiedendo di valutare attentamente tutti gli aspetti della normativa, ivi compresi quelli di equità.                      

• Testo Unico del terzo Settore 2012


Convinti di fare cosa gradita, alleghiamo il Testo Unico delle Norme del Terzo Settore approvato dalla Regione Liguria in data 12/12/2012

• Avis, Matteo Cidale, Dario Vergassola e Gegè Telesforo insieme per Guillain-Barrè

Al Teatro Civico il 17 gennaio serata "Il grande Jazz per una buona causa", con la  presenza da Dario Vergassola e dei grandi del jazz da Gegè Telesforo Roberto Gatto Paolo Jannacci Dado Moroni Leonardo Corradi e tanti altri.

La serata nasce da un idea di Matteo Cidale e dell'Avis per far conoscere la sindrome Guilan Barrè ( è una radicolo-polinevrite acuta che si manifesta con paralisi progressiva agli arti , può provocare complicanze letali,in particolare se vi è interessamento dei muscoli respiratori o un coinvolgimento del sistema nervoso autonomo. la malattia è solitamente innescata da una infezione ed è una sindrome rara)l serata ha scopo di raccogliere fondi per comprare un separatore cellulare (sono apparecchi che permettono il prelievo selettivo di piastrine, globuli bianchi, plasma, cellule staminali). Per prenotare i biglietti chiamare 0187-7575075 e che la cittadinanza della Spezia possa rispondere numerosa godendosi una serata fuori dal comune aiutando le persone che hanno bisogno del nostro sostentamento.

• BUONE FESTE !!!

VIVERE INSIEME AUGURA A TUTTI VOI UN SERENO NATALE ED UN FELICE ANNO NUOVO!

 

• Chiusura 31/12/2012

Vi informiamo che in data 31/12/2012 i Nostri uffici rimarranno chiusi!

Vivere Insieme Vi augura Buone Feste !!!

 

Questo sito utilizza cookie tecnici di sessione non traccianti che scompaiono alla chiusura del browser. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie clicca il bottone "Ulteriori info". Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.